Publicat de: ultimulunicorn | mai 28, 2021

guardare senza dire niente

//Pomeriggi giù in cortile,

Con il sole fermo e le ringhiere.

Mi ricordo ancora il freddo, le tue guance rosse, il mio maglione.

Giocavamo ad esser grandi,

Ma mai grandi quanto i nostri sogni.

Solo un’altra sigaretta e qui si aspetta un treno che non passa. 

Centomila vite fa inseparabili, ora dove sei, adesso cosa fai?

D’improvviso penso a te, d’improvviso penso …

Che ti vorrei sentire anche per un istante,

ti vorrei abbracciare come ho fattosempre,

ti vorrei guardare senza dire niente,

lasciare indietro quello che non serve.

Anche se qui infondo non è così male e anche se non è il giorno di Natale,

ti vorrei sentire anche per un istante,

capire che anche per te è importante. //

m-am trezit cu asta in cap. pe repeat. vreau sa uit, desi nu pot – vreau sa trec peste, sa merg mai departe – trebuie!

cantecul imi canta in continuare in creier…

//…anche per te è importante,

anche per te è importante.//

asta vreau sa stiu – conteaza si pentru altcineva in afara de mine?!? sau sunt eu singura disperata din curtea scolii???

pana cand?..


Lasă un răspuns

Completează mai jos detaliile tale sau dă clic pe un icon pentru a te autentifica:

Logo WordPress.com

Comentezi folosind contul tău WordPress.com. Dezautentificare /  Schimbă )

Poză Twitter

Comentezi folosind contul tău Twitter. Dezautentificare /  Schimbă )

Fotografie Facebook

Comentezi folosind contul tău Facebook. Dezautentificare /  Schimbă )

Conectare la %s

Categorii

%d blogeri au apreciat: